Menu Principale

San Paolo ha dato il benvenuto ad Andrea Coghe detto Tempesta Stampa E-mail
Giovedì 07 Settembre 2017 19:09

Aveva già respirato l'aria di Via Cavour a inizio millennio quando, nel 2002 e nel 2003, il padre Massimo aveva vestito i colori oro-rosso. Quattordici anni dopo Andrea Coghe è tornato a San Paolo, questa volta nelle vesti di nuovo fantino del Rione oro-rosso. L'occasione è stata quella della cena di presentazione del fantino, andata in scena venerdì sera presso la sede del Comitato Palio in Via Solari. Coghe, scelto pochi giorni fa dal Comitato guidato da Giovanni Schillaci, si è detto felice dell'opportunità e desideroso di riscattare le proprie ultime prestazioni in Piazza Alfieri. Dopo gli ottimi risultati ottenuti con Moncalvo e Santa Maria Nuova (due quarti ed un sesto posto ottenuti tra il 2012 e il 2014), infatti, Coghe non ha raggiunto la finale negli scorsi due anni, quando vestiva i colori di Moncalvo (2015) e San Martino San Rocco (2016).

Piena fiducia verso il fantino è stata espressa nelle parole di Schillaci, che durante il suo discorso si è detto felice per la scelta fatta. Il Rettore oro-rosso poi, esulando per qualche minuto dalla questione fantino, ha voluto ringraziare tutte le persone che nelle scorse settimane hanno collaborato per la buona riuscita del "Gat Rustì", evento che si è concluso qualche settimana fa dopo giorni di grande successo.

Alla cena, inoltre, sono intervenuti anche il Sindaco Maurizio Rasero e il Capitano del Palio Gandolfo che, accompagnato da parte del suo gruppo, ha salutato e augurato buona fortuna al Rione oro-rosso e al suo nuovo fantino.

 

fonte: IlCanapo.com

 

#social

Corsi Sbandieratori

Brochure Palio di Asti

brochure palio di asti 2018