Menu Principale

NEWS
Venerdì 21 Luglio 2017, la Presentazione Ufficiale del Fantino del Palio di Asti 2017 Stampa E-mail
Martedì 11 Luglio 2017 21:34

locandina presentazione fantino andrea coghe palio di asti 2017 rione san paolo luglio grp agosto settembre

Il Comitato Palio Rione San Paolo è lieto di invitarvi Venerdì 21 Luglio 2017 dalle ore 20:30 presso il cortile della sede in Via Bonzanigo (angolo via Solari) alla Presentazione del Fantino che correrà il Palio di Asti 2017 con i colori di San Paolo che sarà Andrea Coghe (detto Tempesta).
Per info e prenotazione contattare 3480312999 oppure 3394564432.

 
COMUNICATO UFFICIALE: Andrea Coghe detto Tempesta, sarà il fantino che difenderà i colori del Rione San Paolo nel Palio di Asti 2017 Stampa E-mail
Domenica 09 Luglio 2017 19:45

andrea coghe palio di asti 2017 rione san paolo

Andrea Coghe
detto Tempesta

nato a Siena il 23 marzo 1989
sarà il fantino che difenderà i colori del Rione San Paolo a settembre nel Palio di Asti 2017

Benvenuto a San Paolo, Andrea!

Leggi tutto...
 
Riapertura straordinaria del Gat Rustì dal 16 Giugno al 2 Luglio 2017 Stampa E-mail
Mercoledì 14 Giugno 2017 01:32

Il Comitato Palio del Rione San Paolo, presieduto da Giovanni Schillaci, dopo il successo riscosso dalle precedenti edizioni proporrà anche quest'anno la riapertura della caratteristica Osteria "Gat Rustì", in via Bonzanigo.

Un'iniziativa che procederà di pari passo con la programmazione di Scintille e Asti Teatro, festival annuale che nel cortile interno della struttura appartenente alla SMS Fratellanza Militari in Congedo, ha previsto in calendario alcuni appuntamenti. Spazio in particolare alla rassegna "Scintille", dedicata al teatro emergente, oltre ad altri spettacoli in scena alla "Cascina del Racconto".

L'osteria sarà aperta in esclusiva dal 16 e 17 Giugno e poi dal 23 Giugno fino al 2 di luglio.

Saranno i componenti del Rione "sanpaolino" a curare con la consueta attenzione sia la cucina che il servizio, con piatti tipici locali accompagnati da vini del nostro territorio. Previsto uno spazio esterno in via Bonzanigo, un piccolo dehor, dove verranno sistemati i tavoli a disposizione di chi vorrà mangiare.

E' ormai tradizione che il Rione San Paolo propone l'apertura del "Gat Rustì", un gustoso e godibile tuffo nel passato allestito in un'ambientazione particolarmente suggestiva.

Per la serata "fritto misto" è gradita la prenotazione ai numeri 339-4564432 e 348-0312999

 
Il Gruppo Sbandieratori e Musici al Cigno Nero Flag Show - Collegno (TO) Stampa E-mail
Lunedì 29 Maggio 2017 06:42

Il Gruppo Sbandieratori e Musici del Rione San Paolo, domenica 28 Maggio 2017, ha partecipato al IV° Cigno Nero Flag Show, organizzato dall'Associazione Cigno Nero di Collegno. Alla festa ha partecipato anche il Rione Cattedrale di Asti. Il gruppo ha dato spunto di grande spettacolo all'evento con una Grande Squadra formata da una coreografia completa degli sbandieratori e dei musici e con una esibizione del singolarista del gruppo. Infine uniti agli altri gruppi partecipanti all'evento, è stata fatta una grande esibizione con oltre 50 elementi fra sbandieratori e musici per il saluto finale.

 
A San Paolo si cena con 50 anni di storia Stampa E-mail
Domenica 28 Maggio 2017 10:00

Il Rione San Paolo è lieto di inviarvo ad un evento di grande spessore e di sicuro interesse per ogni appassionato; infatti, si festeggerà il prestigioso anniversario con una serata, calendarizzata per il 10 giugno 2017, che si preannuncia densa di storia ororossa e non solo.

Per celebrare al meglio il cinquantennale, infatti, San Paolo organizzerà una cena, che si terrà presso l'Hotel Salera in Asti, e che avrà tra gli ospiti tutti i fantini che, nel corso degli ultimi 50 anni, hanno portato il Rione ororosso a disputare la finale, oltre naturalmente a quelli che, dopo aver raggiunto l'atto conclusivo della corsa, sono riusciti anche nell'impresa di conquistare il Drappo.

E così, accanto ai Rettori e a tutte quelle persone che, nel corso degli anni, hanno contribuito a scrivere la storia del Rione, si ritroveranno seduti tutti insieme, a pochi metri di distanza, fantini quali Renato Magari, Silvano Vigni, Andrea Degortes, Giuseppe Pes, Martin Ballesteros, Andrea Mari, Valter Pusceddu e tanti altri dei grandi nomi del nostro Palio. Oltre a celebrare la propria storia, San Paolo, nel corso della cena provvederà a rendere omaggio anche a tutti i Capitani del Palio che si sono susseguiti in questi 50 anni, in quella che, come detto, si preannuncia essere una serata di festa a 360°.

Per info e prenotazioni contattare i numeri 338 4713028 oppure 339 4564432

 
Nuova APP del Collegio dei rettori e rinnovo sito web Stampa E-mail
Giovedì 25 Maggio 2017 00:00

Con la volontà di migliorare la comunicazione ufficiale del Palio di Asti, rendendola più “smart” e accattivante per le giovani generazioni e al tempo stesso più leggera e fruibile per i visitatori che si avvicinano alla nostra città nei mesi estivi e nel settembre astigiano, il Collegio dei Rettori ha presentato oggi il suo nuovo sito www.collegiodeirettori.net da cui prende vita anche la nuovissima App Ufficiale del Palio di Asti, realizzata in collaborazione con il Comune di Asti e l’Istituto Tecnico Industriale cittadino “Alessandro Artom”.

Il progetto, nato nell’ambito dell’alternanza scuola-lavoro prevista dalla nuova normativa, ha visto impegnati tre studenti delle classi V ad indirizzo informatico, Alessandro Bacci, Giulia Coraglia e Matteo Lonardo che, coordinati dalla prof. Mirella Torta e dal Rettore di San Martino San Rocco Daniele Bruzzone, hanno sviluppato la nuova veste del sito del Collegio. L’obiettivo successivo è stato quello di trasferirne i contenuti, ricchi di immagini e di riferimenti dinamici, all’interno dell’applicazione “Palio di Asti”, scaricabile gratuitamente da oggi per tutti i principali dispositivi mobili IOS e Android. Una sorta di dépliant “virtuale” al passo con i tempi, corredato da una ricca galleria fotografica, dalla sezione notizie, affidata alle news de “Il Canapo”, dai contatti e dai collegamenti web e social di ogni Rione, Borgo e Comune nonché dal riferimento al sito istituzionale con le informazioni per visitare Asti e acquistare i biglietti del Palio.

fonte: IlCanapo

 
Presentato il Libro del Paliotto di Zanchettin e Mazzetto Stampa E-mail
Lunedì 08 Maggio 2017 00:00

Nella magnifica cornice di Palazzo Ottolenghi, sabato 7 Maggio 2017 in una sala gremita al punto di non riuscire a contenere tutte le persone intervenute, è stato presentato il libro "Il Palio degli Sbandieratori. Musiche e bandiere nel cielo, i colori nel cuore". Il lavoro, realizzato da Efrem Zanchettin e da Massimo Mazzetto, e pubblicato dall'editore Omnia, presenta tutta la storia dei 40 anni di Paliotto.

Al suo interno, infatti, sono presenti le composizioni e le storie di tutti i gruppi sbandieratori e musici, il tutto corredato da tantissime fotografie, molte delle quali rare e ritrovate grazie al grande lavoro svolto dagli autori nel corso degli scorsi mesi. Nel libro viene dato spazio anche a tutti i maestri del Paliotto, segno di come il lavoro sia davvero completo e capace di andare a toccare a 360° tutti gli aspetti della storia della manifestazione. Durante la presentazione, oltre a diversi Rettori, al Vice Sindaco Arri, al Capitano del Palio e a parte del suo gruppo, erano presenti anche alcuni sbandieratori in rappresentanza dei Rioni, Borghi e Comuni del nostro Palio.

fonte: IlCanapo

 
Stimati i drappi del Palio di Asti 2017 Stampa E-mail
Sabato 29 Aprile 2017 00:00

Sabato 29 Aprile 2017 in Piazza San Secondo ad Asti sono stati celebrati i tradizionali Giuramento del Rettori e la Stima dei drappi del Palio di Asti 2017, quest'anno disegnati dal maestro Giorgio Ramella.

 
E' mancato Alberto Savina ex Sbandieratore del Rione San Paolo Stampa E-mail
Mercoledì 05 Aprile 2017 13:25

 

Il Rione San Paolo, il Direttivo e il Gruppo Sbandieratori e Musici si stringono al dolore nella scomparsa di Alberto Savina, mancato questa mattina in seguito ad un grave incidente.


Alberto ha indossato con onore i colori del Rione San Paolo nel ruolo di Sbandieratore tra il 2009 e il 2012 e si è sempre dimostrato prima che un atleta, un amico.


Il Rione tutto, si stringe alla famiglia, al Rione Cattedale e tutti coloro che gli erano vicini.

 
Tema Corteo Storico del Palio 2017 - Rione San Paolo Stampa E-mail
Sabato 01 Aprile 2017 09:19

Stemma Rione San Paolo del Palio di Asti 2014 nuovo logo png definitivo


TEMA CORTEO STORICO DELLA SFILATA
DEL PALIO DI ASTI 2017


La “Danse de Macabre”:
allegoria del rapporto tra uomo e morte

 

Pestilenze, guerre e carestie ponevano quotidianamente l'uomo medievale a confronto con la morte. Canti, composizioni poetiche, affreschi ed opere moraleggianti avevano per tema la brevità della vita e l'ineluttabilità del destino:

uno dei motivi più celebri è la “Danse de Macabre”, la danza macabra, illustrata in innumerevoli affreschi dal XII al XV secolo in Italia ed Europa, presente anche nell'Astigiano con una testimonianza presso la Canonica di Vezzolano.

In questo genere di ciclo pittorico, uomini e donne di diversa estrazione sociale danzano metaforicamente con la Morte e talvolta scambiano con essa un dialogo amaro e rassegnato. La stessa Chiesa, a più riprese, ha usato questa iconografia per ricordare ai fedeli la caducità della vita e la vanità delle cose terrene dinnanzi alla Morte.

I personaggi della “Danse macabre” si riconoscono dagli abiti: monaco, papa, imperatore, soldato, mercante, contadino o nullatenente, vengono presi per mano da morti avvolti in sudari e fatti ballare in una processione. Poco a poco, i membri della danza lasciano la fila e sono condotti via dalle nere figure, a simboleggiare la dipartita costante e progressiva di tutti gli uomini.

Il Rione San Paolo vuole rappresentare questa allegoria in bilico tra la vita e la morte. Il corteo si apre con i potenti, imperatori, papi, cardinali e nobili per poi procedere via via con dame e cavalieri, fino ad artigiani, contadine, poveri, ragazzi e bambini. Le varie raffigurazioni della Morte, avvolte dai loro sudari, si aggirano invitando gli uomini a ballare mentre alcuni musicanti scheletrici accompagnano la Danza con i loro strumenti.

Alcune di queste raffigurazioni sono il perfetto contraltare del vivente di cui hanno preso il posto e ne indossano gli attributi mondani: corone per i re oppure strumenti di lavoro per gli artigiani. Fanno da cornice alcune dame recanti un motto, che riassume così il senso della scena:

“O tu che serve a Dio del bon core, non havire paura a questo ballo venire. Ma alegramente vene e non temire, poi chi nasce elli convien morire”.


 
ASTI A GARDALAND 2017 Stampa E-mail
Lunedì 27 Marzo 2017 13:01

__________

 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

Pagina 1 di 23

#social

Corsi Sbandieratori

Brochure Palio di Asti

brochure palio di asti 2016